Castione, Switzerland

Castione schools extension

Concorso di architettura per il comparto scolastico di Castione
Year: 2015
Dimension: 18'000 sqm
Client: Municipality of Arbedo Castione
Service: Preliminary Design
Project Team: Federico Zuanier, Marco Rimondi

SHARE PROJECT

 

The guidelines of this project proposal was to attributed a single identity to the today’s school complex: through radical recomposition of current volumes we wanted to overcome the existing fragmentation and organize the schools as a multifunctional place (campus) that can effectively meet the different educational, cultural, sports and leisure needs with an architectural and urban impact easy to read, and in comfort with the surrounding area of Castione. The school complex will be oriented toward the center of the city, in fact the new building is equipped with a wide entrance and welcomes the educational functions such as the Aula Magna, the gym, the pool, and the public functions such as conferences, seminars, sport events.
This multi-functional volume, creates an axis that coherently organizes the two schools subject of intervention: the secondary school in the north and the kindergarten in the south.
Each part of the architectural complex is functionally complete and properly connected to other activities through the suspended walkway that, as a pedestrian finger, cuts the entire complex by touching the Elementary School to the south, crossing the central Gym and projecting beyond the schools perimeter until the historic building which currently accommodates the ex Kindergarten.

 

Linea guida della presente proposta progettuale è stata attribuire unitarietà di identità all’odierno polo scolastico: mediante la radicale ricomposizione dei volumi attuali si è inteso superare la disorganica frammentarietà dell’insieme ed organizzare il polo scolastico come luogo polifunzionale compiuto che possa efficacemente rispondere alle diverse esigenze educative, culturali, sportive e ricreative con un impianto architettonico ed urbano semplice e di immediata lettura, privo di interferenze esterne, e che possa nel contempo proporsi già oggi come motore propulsivo dell’atteso futuro quartiere di infrastrutture pubbliche e scolastiche del Comune di Castione. Il polo scolastico sarà orientato verso il centro urbano e ivi dotato di un grande ingresso comune che, inserito all’interno di un nuovo volume insieme all’aula magna ed alle palestra e piscina, assumerà il ruolo di HUB del complesso aperto alla fruizione pubblica (convegni, seminari, manifestazione sportive) oltre che prettamente scolastica. Questo volume polifunzionale, caratterizzato dall’imponente aggetto contenente l’aula magna, risulta coerentemente collocato in posizione mediana all’interno del polo: rispetto ad esso si dispongono speculari le due Scuole oggetto di intervento (Media a Nord, Infanzia a Sud); in posizione periferica, sempre a Sud, rimane la Scuola Elementare. Ciascuna parte del nuovo complesso architettonico risulta funzionalmente compiuta ed autonoma e nel contempo adeguatamente collegata alle altre attività mediante il Camminamento aereo comune che, a guisa di finger/passerella pedonale fissa, taglia trasversalmente l’intero complesso sfiorando la Scuola Elementare a Sud, fendendo la palestra centrale e proiettandosi oltre il perimetro dell’ambito scolastico sino all’edificio storico che ospita attualmente la Scuola dell’Infanzia e che sarà mantenuto con funzioni di tipo pubblico, dentro il giardino pubblico che si prevede di posizionare ampliato nell’estremità settentrionale dell’area di intervento.